Avvisi dal Comune

1 Maggio 2020

Assegno nucleo familiare per nuclei con tre minori

Contributo economico statale annuale erogato dall’INPS per il sostegno dei nuclei familiari in cui sono presenti almeno tre figli con età inferiore a 18 anni (sono equiparati ai figli minori del richiedente i figli del coniuge conviventi con il richiedente medesimo e i minori ricevuti in affidamento preadottivo) e rientranti nei limiti ISEE previsti per l’anno.
Per l’anno 2020 il richiedente deve appartenere ad un nucleo familiare il cui ISEE sia inferiore al valore di € 8.788,99.
L’assegno, corrispondente a € 145,14 mensili per 13 mensilità per complessivi € 1.886,82, se spettante nella misura intera, sarà erogato dall’INPS in 2 rate.
Il pagamento viene effettuato dall’INPS in due rate, corrispondenti a due semestralità: la prima rata viene erogata sulla base della data di presentazione della domanda, comunque mai prima del mese di luglio, e la seconda generalmente entro il mese di gennaio dell’anno successivo.

A seguito dell’entrata in vigore del D.L. 201/2011, che impone alle P.A. il divieto di effettuare pagamenti in contanti superiori a € 1.000,00 è necessario che venga indicato un codice IBAN bancario/postale o libretto postale o carta prepagata, intestato al richiedente.

Trattandosi di un’autocertificazione, il codice IBAN deve essere dichiarato nell’apposito spazio inserito nel modulo della domanda.
L’assenza di tale dichiarazione esclude il pagamento.

Il Comune accoglie le domande e cura l’istruttoria per conto dell’INPS, verificando la sussistenza dei requisiti di ammissione e comunicando il nominativo degli aventi diritto all’INPS ai fini dell’erogazione dell’assegno.

Documenti da allegare alla domanda
· Dichiarazione Sostitutiva Unica + ISEE
· Fotocopia documento di riconoscimento
· IBAN

Tempi del procedimento
30 giorni dalla presentazione della domanda per la predisposizione del provvedimento di accertamento o di diniego del diritto e per l’invio telematico all’INPS dei dati necessari al pagamento o per la comunicazione all’interessato del diniego.

L’INPS paga l’importo spettante (mediante accredito sul conto corrente bancario/postale o libretto postale o carta prepagata) con cadenza semestrale posticipata: pertanto, saranno liquidati in due rate, ciascuna con l’importo totale dovuto nel semestre precedente, sulla base dei dati trasmessi dal Comune.

Atto finale
Determina di accertamento o diniego del diritto.
Invio telematico all’INPS dei dati necessari al pagamento del contributo richiesto

Ultimi articoli

Avvisi dal Comune 18 Luglio 2024

5^ EDIZIONE DEL CORSO DI MUSICA D’INSIEME PER ORCHESTRA DI FIATI

L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Scuola e Banda Musicale città di Montecorvino Rovella, l’Istituto Comprensivo Romualdo Trifone e la Pro Loco Rovella, organizza la 5^ EDIZIONE DEL CORSO DI MUSICA D’INSIEME PER ORCHESTRA DI FIATI che si terrà dal 3 settembre al 7 settembre 2024 con la direzione del M° Leo CAPEZZUTO e del M° Alessandro SCHIAVO.

Eventi e Ricorrenze 16 Luglio 2024

Fiera di Santa Maria della Pace del giorno 6 agosto 2024

Si informa che l’Amministrazione ha manifestato l’intenzione di confermare, anche per il corrente anno, lo svolgimento della storica Fiera di Santa Maria della Pace, che pertanto avrà luogo il giorno 6 agosto 2024, dalle ore 19.

Avvisi dal Comune 12 Luglio 2024

CENTRO ESTIVO PER MINORI DI ETÀ COMPRESA TRA I 6 E I 15 ANNI RESIDENTI NEL COMUNE DI MONTECORVINO ROVELLA – ESTATE 2024

L’Amministrazione comunale promuove, a sostegno delle famiglie residenti, con figli minori di età compresa tra i 6 ei 15 anni, la partecipazione ad attività socio-educative (centri estivi), nel periodo compreso tra il 22 luglio e il 2 agosto 2024; CHI PUO’ PARTECIPARE Possono presentare domanda tutte le famiglie interessate, residenti in Montecorvino Rovella, per i propri figli che alla data del 18 luglio 2024 (termine previsto per la presentazione delle domande) abbiano compiuto 6 anni e non abbiano un’età superiore a 15 anni .

torna all'inizio del contenuto